Cerca
Close this search box.

L’intimo da sposa perfetto per le tue nozze

Scelto il vestito da sposa, l’abito dei tuoi sogni, non dimenticare di decidere cosa indossare sotto il vestito. Durante i preparativi, nello stress, nella fretta, l’intimo sposa è un dettaglio che può passare inosservato, ma in realtà è molto importante. Vediamo insieme perché, e scopriamo qual è la lingerie sposa ideale per te.

Ogni donna ha una silhouette unica, ed è grazie all’intimo che questa viene valorizzata. Tutto deve incastrarsi perfettamente con l’abito da sposa. Dunque, se trovare il vestito adatto a te può essere difficile, trovare l’intimo perfetto potrebbe esserlo ancora di più. Ma quali sono i fattori da valutare nella scelta della lingerie sposa? Vediamoli insieme.

La comodità

Il giorno del matrimonio ti sembrerà infinito, avrai così tante cose da fare, mille emozioni da vivere, quindi non puoi assolutamente permetterti di non avere il massimo del comfort addosso. La scelta dell’intimo si fa in base al tipo di vestito che andrai ad indossare.

Se l’abito ha una scollatura profonda dietro la schiena, scegli un body sposa schiena scoperta. In questo modo, avrai qualcosa che ti sostiene e che ti copre, ma non ci sarà nulla in vista. Sarebbe davvero poco elegante vedere spuntare la fascia del reggiseno sulla tua schiena.

Per quanto riguarda quest’ultimo capo intimo, infatti, non tutti i vestiti da sposa permettono di indossarlo, ma nel caso in cui riesca a farlo, scegline uno a balconcino e senza cuciture, adatto a sostenere, senza stressare però spalle e girovita.

Senza cuciture devono essere anche gli slip, in modo tale da non ritrovarti con antiestetici difetti. Non sperimentare con modelli mai indossati prima, altrimenti ne risentirai e la tua comodità verrebbe compromessa. L’intimo deve modellare il tuo corpo, accogliere le tue curve, farti sentire bella.

Per quanto riguarda il colore, anche se si dice che il colore del matrimonio è il bianco, l’ideale sarebbe optare per il nude, adatto ad ogni abito, e super neutrale.

Non dimenticare, poi, un altro elemento importante per il tuo matrimonio: la giarrettiera. Questa potrai sceglierla a tua discrezione, e sarà pronta per essere sfilata e lanciata insieme al bouquet di fiori, così come vuole la tradizione. E, a proposito di tradizione, ricorda che questa deve essere blu o avere qualche dettaglio blu.

Tuttavia, la giarrettiera andrebbe evitata se indossi un abito troppo attillato. È un accessorio che va nascosto, sotto una gonna ampia, altrimenti non farebbe altro che rovinare il vestito, dandogli un tono tutt’altro che raffinato.

Il tessuto

Il modello è davvero importante, soprattutto se devi incastrarlo con un abito particolare, ma non sottovalutare il tessuto. L’intimo poggia direttamente sulla tua pelle, sulle parti più delicate, e scegliere tessuti e materiali scadenti, potrebbe crearti delle reazioni fastidiose.

Pizzo chantilly, raso di seta, sono i più validi per la lingerie sposa. Dimentica i tessuti sintetici, e metti al primo posto la tua comodità. Se è un problema di budget, ci sono marchi che producono intimo di qualità, a prezzi accessibili. Ti basta solo cercare, e impiegare un po’ del tuo tempo per trovare quello giusto.

Calze sì o calze no?

Teoricamente, sotto l’abito da sposa, andrebbero indossate le calze. Non calze a rete o colorate, ma calze bianche, o meglio trasparenti. Vanno bene anche le calze autoreggenti. Tuttavia, queste sono consigliabili più per chi si sposa in inverno.

Le calze sono un accessorio optional, che non tutte le spose scelgono di indossare, per una questione di comodità, o per una questione di gusti. Nel caso in cui tu decidessi di farlo, però, ricorda di trovare sempre quelle adatte al tuo abito e all’occasione.

Presentandoti con un paio di calze troppo estrose, rischierai di far crollare tutto il tuo outfit.

La prima notte di nozze

Durante i festeggiamenti, dunque, a causa dell’abito, hai dei canoni e delle linee da rispettare, per riuscire ad abbinare tutto. Ma, dopo la grande festa, arriva la prima notte di nozze, e qui puoi liberare tutta la tua fantasia.

La parola d’ordine rimane “eleganza”, ma questa volta potrai osare di più, con slip sensuali, reggiseni che valorizzano il tuo decolté. Il raso rimane una costante anche in questo caso, soprattutto se scegli di indossare un kimono sposa o una vestaglia sposa, che nascondono una lingerie studiata attentamente per l’occasione.

Molte indirizzano la loro scelta verso guepiere e reggicalze, con colori caldi, come il rosso, mentre altre rimangono nel mondo angelico con colori neutri, e indossano bralette di pizzo beige o rosa cipria, e slip brasiliani.

Scegliere il completino intimo sposa è davvero divertente, perché per quella notte vorrai sentirti bellissima, anche se il tuo uomo ti ha già vista in intimo altre mille volte.

Ma la prima notte di nozze è magica, e per non far spegnere questa magia occorre qualcosa di speciale, qualcosa fuori dall’ordinario, che solitamente non indossi.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Connettiti & seguici

Articoli Correlati
Allestimento floreale

I fiori giusti per ogni ricevimento

La scelta del fiorista per il vostro matrimonio rappresenta un passaggio cruciale per garantire che l’allestimento dei fiori al matrimonio sia all’altezza delle vostre aspettative. Prima di tutto, considerate l’esperienza

Leggi Tutto »
Fedi nuziali doppie e classiche

Fedi nuziali: come sceglierle 

Nell’universo del matrimonio, poche cose possono contare di avere un peso specifico, oltre che simbolico nell’unione di una coppia: stiamo parlando delle fedi nuziali. La verità è che, sebbene materialmente

Leggi Tutto »