Cerca
Close this search box.

Quanto costa oggi sposarsi?

Il matrimonio, ad oggi, è diventato un evento da festeggiare alla grande. Torta, vestiti, foto, fiori, e chi più ne ha più ne metta. Gli sposi danno sfogo alle loro idee più creative, proiettandole sul grande giorno. Ma quanto costa organizzare un matrimonio? Vediamo insieme quali sono le spese da affrontare.

Fin da piccoli, soprattutto per ciò che riguarda le donne, il matrimonio è visto come il coronamento di un sogno, la realizzazione di un amore vero e profondo. Sono molte le ragazze che immaginano il loro grande giorno e sperano che esso sia perfetto.

Ma, quando arriva il momento di pensare ai preparativi, in che modo si può riuscire a stare a galla tra preventivi da paura e spese oltre il budget? Anche se è l’amore a rendere speciale questa giornata, non si può fare a meno di pensare a tutti i costi che tu e la tua dolce metà dovrete affrontare.

Fissa un budget matrimonio

Dopo aver ricevuto la proposta, sarai al settimo cielo, ma quando arriva il momento dei preparativi, non farti prendere la mano, facendo spese pazze. Siediti a tavola con il tuo compagno, e insieme fissate un budget matrimonio. Questo è il primo passo fondamentale per capire su che genere di festa orientarvi.

Non esiste un prezzo matrimonio fisso, uguale per tutti, ma sarete voi a decidere quanto e dove spendere. Stilate una lista delle cose di cui avete bisogno, inserendo i vestiti, ovviamente, le bomboniere, i fiori, il fotografo, e quant’altro, decidendo anche la priorità che queste hanno l’una sull’altra.

Anche se vi sembreranno moltissime le cose da fare, non fatevi prendere dal panico e gestite tutto con la massima calma. Questo sarà il vostro grande giorno, e la maggior parte degli sposi non riesce a goderselo proprio per via dello stress.

Se rientrate con il budget, potreste anche affidare la preparazione ad un wedding planner, che si occuperà di gestire tutti i particolari, attenendosi alle vostre richieste, e soprattutto alla soglia di prezzo massima da voi stabilita. In questo modo, non dovrete pensare a nulla, se non a godervi questo momento unico, e rilassarvi.

L’organizzatore del matrimonio, però, ha anch’esso un prezzo, e non tutti possono permettersi di pagare una figura che gestisce la preparazione, nonostante questa sia davvero una grande mano d’aiuto.

In questo caso, non demordere, perché ce la farete anche da soli. Bisogna solo stabilire quali sono le priorità, e considerare ogni dettaglio.

Prezzo medio di un matrimonio, oggi

Come accennato in precedenza, non c’è un prezzo matrimonio fisso, uguale per tutte le coppie. E dunque, quali sono i fattori da prendere in considerazione per capire quanto costa sposarsi?

Innanzitutto, il numero di invitati. A seconda della location che andrete a scegliere, ci sarà un costo da pagare a persona. Più invitati ci saranno al matrimonio, più il prezzo salirà. Ovviamente, in questo influisce anche il tipo di location. Potreste pagare 80€ a persona, così come 150€ o più. Tutto dipende da dove decidete di festeggiare il vostro grande giorno.

Fatti due conti su quello che è il ricevimento, con tanto di numero di invitati e costo a persona della location, potete passare a valutare le altre spese.

Poiché stiamo parlando di un matrimonio, del grande giorno, non può non esserci un fotografo pronto ad immortalare ogni momento, ogni dettaglio. Per questo, dovrete calcolare, approssimativamente, un 10% del vostro budget matrimonio.

Risparmiare, scegliendo qualcuno poco professionale, non è una scelta consigliabile. Sarà lui l’artefice dei ricordi della vostra giornata, colui che svilupperà le foto da sfogliare a distanza di anni, e che produrrà un video da vedere e rivedere, con aria nostalgica. Per servizi come questi, solitamente, i costi si aggirano attorno agli 800/1000€.

Scelta la location, stabilito il numero degli invitati, e scelto anche il fotografo di fiducia, occorre pensare agli allestimenti, alla musica, alle bomboniere, e soprattutto agli abiti, e alla parte beauty.

Per ciò che riguarda gli allestimenti, la cosa è molto soggettiva, perché c’è chi adora lo stile minimal, e scegli dei semplici fiori, e c’è chi invece ama fare le cose in grande e desidera che ogni angolo della location sia riempito.

All’incirca, il prezzo medio di un matrimonio, per quanto riguarda gli allestimenti, va dai 1500€ ai 3000€.

Se poi scegliete di avere anche un dj, qualcuno che animi la vostra festa, dovete aggiungere un’ulteriore spesa al vostro elenco.

E, insieme a questa, anche quella delle bomboniere, che non possono essere trascurate. Un piccolo pensiero da donare agli invitati, per ringraziarli di essere stati alla vostra festa. Anche i prezzi di queste variano in base a ciò che scegliete.

Il prezzo variabile è anche quello che riguarda gli abiti. Sia l’uomo che la donna, soprattutto, vogliono essere al centro dell’attenzione per il loro grande giorno. La sposa, però, ha costi decisamente più elevati dello sposo. I prezzi degli abiti sono molto diversi, e a questi costi vanno aggiunti anche quelli del make-up e dell’acconciatura.

Quanto costa sposarsi? Come limitare le spese da sostenere

Se, dopo aver stilato una lista delle vostre priorità, e aver avuto un quadro generale di quello che sarà il prezzo del vostro matrimonio, non rientrate nel budget, occorre fare dei tagli. Per non sbagliare, richiedete sempre un preventivo matrimonio, per qualsiasi cosa, dai fiori, alle foto, alla location.

È giusto avere dei costi precisi da valutare. Il prezzo medio di un matrimonio, orientandoci sui prezzi citati precedentemente, si aggira attorno ai 20/30000€, ma può sfiorare soglie anche molto più alte. La spesa da affrontare è soprattutto a discrezione degli sposi, perché sarete voi a decidere come gestire il vostro matrimonio.

Per organizzare una festa più economica, potreste ridurre il numero degli invitati, ed invitare solo chi davvero volete che ci sia, evitando formule di cortesia per lontani parenti che neanche ricordate. Inoltre, potreste ridurre i costi della location, sposandovi durante la settimana, anziché nel weekend, scegliere bomboniere fai da te, fiori di stagione per gli addobbi, e affidarvi ad un wedding planner.

Anche se questa scelta può sembrare azzardata, perché un professionista va pagato, sappiate che questo conosce tutti i segreti per organizzare un matrimonio a regola d’arte, e sarà attento alle esigenze del cliente, riducendo le spese.

Visto quanti soldi ci vogliono per un matrimonio, la scelta più saggia sarebbe quella di non strafare, ma organizzare piuttosto una festa indimenticabile, con le persone più care. A distanza di anni, sarà l’effetto di amici e parenti che ricorderete, il primo ballo insieme da marito e moglie, la felicità sul volto degli invitati, e non il fiore all’angolo, in fondo a destra.

Facebook
Twitter
LinkedIn

Connettiti & seguici

Articoli Correlati
Gli invitati al matrimonio devo essere persone vicine alla coppia.

Chi invitare al matrimonio?

Il grande giorno è stato programmato, si inizia con i preparativi, si scelgono i vestiti, le location, musica, allestimenti, fotografi, ma c’è un particolare che non va assolutamente sottovalutato: gli

Leggi Tutto »
Realizzare un filmino del matrimonio vi permetterà di rivivere molteplici volte quel momento speciale.

Filmino del matrimonio

Il giorno del matrimonio è indimenticabile, rimane impresso nella mente e nel cuore degli sposi ma, rivivere anche a distanza di anni quelle emozioni, potrebbe essere qualcosa senza prezzo. Per

Leggi Tutto »